Maria: Colonna che Sostiene

#comeMaria #Resisti!

Maria è la colonna che ti sostiene, che ti fa resistere nelle difficoltà. Pensa ai giorni dopo la Risurrezione, i discepoli hanno visto Gesù Risorto, in carne ed ossa, hanno messo le dita nelle sue piaghe, ma sono troppo impauriti dalle persecuzioni che potrebbero subire, ma Maria è presente in mezzo a loro e gli apostoli si fidano di lei, la considerano loro madre a tutti gli effetti! E nella tua vita?

Il Tempio Superiore

Il Colle Don Bosco ci parla di Maria

Dagli Atti degli Apostoli

Allora ritornarono a Gerusalemme dal monte detto degli Ulivi, che è vicino a Gerusalemme quanto il cammino permesso in giorno di sabato. Entrati in città, salirono nella stanza al piano superiore, dove erano soliti riunirsi: vi erano Pietro e Giovanni, Giacomo e Andrea, Filippo e Tommaso, Bartolomeo e Matteo, Giacomo figlio di Alfeo, Simone lo Zelota e Giuda figlio di Giacomo. Tutti questi erano perseveranti e concordi nella preghiera, insieme ad alcune donne e a Maria, la madre di Gesù, e ai fratelli di lui.

COME DON BOSCO…

Don Bosco fece un sogno particolare, la Chiesa era una nave, nel bel mezzo di una tempesta! Chi voleva farla affondare, chi voleva distruggerla, il mare molto agitato, tutti hanno paura e sembrava che non fosse più speranza. Quando, finalmente, dall’acqua spuntano due colonne, una più alta e più imponente con sopra l’Eucaristia e una scritta “Salvezza dei credenti” e l’altra, più bassa ma non meno resistente con una statua di Maria e la scritta “Aiuto dei cristiani”. La barca della Chiesa si attacca a queste due colonne e la tempesta cessò, persino i nemici scapparono impauriti e i membri della nave furono tutti salvi.

Dalle Memorie dell’Oratorio

di SAN GIOVANNI BOSCO

“In mezzo all’immensa distesa del mare si elevano dalle onde due robuste colonne, altissime, poco distanti l’una dall’altra. Sopra di una vi è la statua della Vergine Immacolata, ai cui piedi pende un largo cartello con questa scritta: –Auxilium Christianorum (Aiuto dei cristiani); – sull’altra, che è molto più alta e grossa, sta un’Ostia di grandezza proporzionata alla colonna e sotto un altro cartello con le parole: Salus credentium”.

…ANCHE IO OGGI

In questo periodo di “tempesta” che viviamo in questi mesi hai ancora la forza di sperare in Maria e di cercare il suo aiuto? Cosa posso fare per aggrapparmi ancora di più a lei che è aiuto dei cristiani? Ti suggeriamo qualche proposito concreto:

  • Dire l’Ave Maria (o una decina del Rosario) quando ti svegli la mattina e prima di andare a dormire
  • Trovare o disegnare un’immagine di Maria da tenere nel tuo comodino
  • Trasforma un angolo della tua casa come piccolo luogo di devozione mariana
  • Cerca su internet qualche storia in cui Maria ha aiutato qualcuno a superare le proprie difficoltà
  • Condividi sul tuo profilo social un’immagine di Maria oppure una frase su di lei

Preghiera

Maria, tu che sei colonna che sostieni,

tu che sei difesa della Chiesa,

tu che sei terribile esercito schierato contro il male,

tu che doni il sole che vince ogni tenebra,

difendici dal nemico, dalle paure

e nelle lotte della vita aiutaci a resistere.

Fa che un giorno ci possiamo incontrare

in Paradiso col Tuo Figlio Gesù.

Amen.

LabOratorio

#Resisti

Ora tocca a te!

Guarda questo video.
Cosa ti ha colpito maggiormente?

Realizzato dai novizi del Colle don Bosco 2019/2020