«Gesù, sapendo che era venuta la sua ora di passare da questo mondo al Padre, avendo amato i suoi che erano nel mondo, li amò fino alla fine».

Gv 13,1-20

Come vivere il Ritiro

Aiuta il tuo corpo a pregare

Cerca un luogo tranquillo ed una posizione comoda ma non troppo … non stai andando a dormire.

Aiuta le tue orecchie ad ascoltare

Non ti distrarre con suoni che non ti aiutano e non aver paura del silenzio. Spiega in casa quello che stai facendo e chiedigli un’ora in cui non essere disturbato.

Aiuta i tuoi occhi a vedere

Concentrati sul materiale che ti viene mandato, non cercare altre informazioni online, ma lentamente scruta con gli occhi del cuore.

UNO

Invocazione allo Spirito Santo

Quando trovi chiusa
la porta del mio cuore,
abbattila ed entra:
non andare via, Signore.

Quando le corde della mia chitarra
dimenticano il tuo nome,
ti prego, aspetta:
non andare via, Signore.

Quando trovi chiusa
la porta del mio cuore,
abbattila ed entra:
non andare via, Signore.

Vieni Santo Spirito

DUE

Ascolto della Catechesi

Istituzione dell’Eucaristia

Don Paolo Paulucci

Catechesi

TRE

Lavoro spirituale per il Giovedì Santo

Sull’esempio della Lavanda dei Piedi di Gesù

Trascorri 15 minuti della tua giornata insieme con Gesù.

Primo passo
Scrivi i nomi delle persone che vivono con te in questi giorni, quelli che incroci più spesso.

Secondo passo
Prova a scrivere i modi concreti in cui tu puoi servire queste persone. Specialmente i modi che ti costano di più.

Terzo passo
Offri a Dio due o tre di quegli impegni.

  • Com’è che posso realmente servire mia mamma, mio papà, mio fratello…
  • Com’è che posso realmente pagare di tasca mia perché la loro vita sia più
    ricca, più piena, più felice?

Gestisci il ritiro da WhatsApp

Il ritiro spirituale dei giorni del Triduo viene proposto anche attraverso un percorso di contenuti inviato via Whatsapp ma adattabile comodamente agli altri strumenti di messaggistica. Tali contenuti possono essere semplicemente inoltrati e personalizzati ai gruppi di riferimento così da realizzare una esperienza “live” del ritiro spirituale proposto.