Salesiani Asti – Festa del centenario: domenica la presentazione del libro di Fabio Geda e la mostra su don Bosco

Si riporta l’articolo pubblicato su LaNuovaProvicia.it in merito alla festa del centenario dei Salesiani di Asti che avverrà domani, domenica 13 ottobre 2019.

Centenario dei salesiani ad Asti, domenica la presentazione del libro di Fabio Geda e la mostra su don Bosco.
L’esposizione contiene cimeli e fotografie che ritraggono il Santo educatore in importanti momenti della sua vita.

Doppio appuntamento, questo fine settimana, nell’ambito del cartellone di eventi per celebrare i 100 anni della presenza salesiana in città.

Il centenario
Dal novembre 2018, infatti, la parrocchia Don Bosco di Asti ha promosso una funzione religiosa solenne e varie iniziative (tra cui la presentazione del libro “Un secolo di Don Bosco ad Asti” e lo spettacolo teatrale “L’arte di Giò”) per ricordare questo importante anniversario.
La congregazione fondata da don Bosco ha infatti cominciato l‘opera nel 1919 in viale alla Vittoria, allora area dalla forte connotazione industriale, per poi trasferirsi nella zona Nord, dove nel 1962 ha inaugurato l’attuale parrocchia in corso Dante.
«L’obiettivo delle celebrazioni per i 100 anni della presenza in città – aveva spiegato in conferenza stampa don Roberto Gorgerino, direttore dell’opera salesiana del Don Bosco di Asti – è quello di tenere alta l’attenzione verso il mondo giovanile coinvolgendo la città, con una modalità di ascolto e dialogo nei confronti di tutti i ragazzi, non limitata solo a quelli che già si lasciano coinvolgere dalle iniziative parrocchiali. E questo non per autocelebrarci, ma per funzionare da stimolo e tenere alta l’attenzione sul tema».

La presentazione del libro

Ecco, quindi, le due iniziative in programma domenica 13 ottobre dalle 17.30 presso il refettorio del Seminario vescovile in piazza Seminario 1 (ingresso parcheggio da via Giobert 15).
Innanzitutto si terrà la presentazione del libro “Il demonio ha paura della gente allegra – Di don Bosco, di me e dell’educare” (Solferino) dello scrittore Fabio Geda, che dialogherà con il prof. Enrico Cico.
Affermato scrittore torinese, autore del best seller “Nel mare ci sono i coccodrilli”, in questo libro Geda ripropone la figura di don Bosco oltre i limiti del tempo, intrecciando la storia del santo dei Becchi con la propria esperienza di ex studente salesiano e di educatore.
«Il titolo del suo libro – spiegano gli organizzatori – sintetizza perfettamente almeno due aspetti. Il primo è che c’è fame di educazione ad ogni livello della nostra società. E anche oggi esistono realtà positive di accoglienza, integrazione e solidarietà che sconfiggono le paure, le tristezze, le disperazioni. Perché il demonio ha paura della gente allegra».
«Il secondo – continuano – è che la spiritualità di don Bosco non è mai stata avulsa dai problemi della realtà. Alle sue intuizioni si può tornare per incidere efficacemente nei nostri tempi affannati».

La mostra

A seguire verrà inaugurata la mostra “Don Bosco: una storia in mostra…”, curata da Julien Coggiola. Studioso di storia salesiana e importante raccoglitore di foto e cimeli di don Bosco, Coggiola ha al suo attivo numerose altre esposizioni, tra cui quelle nella chiesa parrocchiale di Villanova Monferrato e presso il castello di Casale. Nella mostra di Asti si potranno ammirare foto che ritraggono il santo educatore in importanti momenti della sua vita, e poi ancora autografi e reliquie, autografi dei suoi successori (don Rua e don Rinaldi); materiale della canonizzazione; santini e cartoline e, infine, manichini con abiti sacerdotali del periodo di don Bosco e di madre Maria Mazzarello.
«Un’occasione importante, quindi – spiega il curatore – per conoscere in dettaglio la vita e le opere di questo grande santo».
La mostra, ad ingresso libero, sarà aperta da domenica 13 a sabato 19 ottobre dalle 17 alle 22; domenica 20 ottobre dalle 15.30 alle 19 (su richiesta anche in altri momenti della settimana telefonando al numero 329/3524532).
Il cartellone delle celebrazioni terminerà domenica 20 ottobre alle 10.30 con la messa solenne nella chiesa del Don Bosco.

Festa di apertura dell’anno oratoriano e catechistico – Salesiani Piemonte di Bra

Si riporta il post pubblicato il 6 ottobre 2019 sulla pagina Facebook dei Salesiani Piemonte di Bra, in merito alla festa di apertura dell’anno oratoriano e catechistico.

All’Oratorio Oratorio Salesiano S. Domenico Savio Bra-Ritmochesale è stata svolta una messa con animatori e catechisti, giochi in cortile ed un pranzo in famiglia.

ORATORIO – Immagini della Festa di apertura dell'anno oratoriano e catechistico all' Oratorio Salesiano S. Domenico…

Publiée par Salesiani Bra sur Dimanche 6 octobre 2019

FESTA DI APERTURA DELL’ANNO PASTORALE – Oratorio Don Bosco Agnelli

Si riporta la notizia della festa svoltasi in onore dell’apertura dell’anno pastorale presso l’Oratorio Don Bosco Agnelli.

Momenti di incontro ed allegria tra i ragazzi dell’Oratorio Don Bosco Agnelli.

Ecco qui alcuni scatti della giornata:

Iniziano tutte le attività in oratorio!

Si riporta di seguito l’articolo pubblicato sul sito Salesiani Don Bosco di Cuneo, a proposito delle attività che si svolgono in oratorio.

Dopo l’inizio, ancora a fine agosto, degli allenamenti dell’Auxilium e, più recentemente, dei compiti del Doposcuola, oggi lunedì 7 ottobre diamo il via al catechismo e ai gruppi formativi, in previsione della festa di domenica prossima!

Ecco tutti i gruppi che cominciano questa settimana:

lunedì

16.45-18.00: catechismo terza media

martedì

16.45-18.00: catechismo terza elementare

17.30-19.00: gruppo triennio

mercoledì

16.45-18.00: catechismo quarta e quinta elementare

giovedì

16.45-18.00: catechismo prima e seconda media

venerdì

17.30-19.00: gruppo biennio

sabato

16.00-17.00: coro rallegriamoci

Domenica 13 ottobre, giorno della festa di apertura dell’anno pastorale, alle 14,30 si incontrano per la prima volta i gruppi elementari e medie (che avranno i loro appuntamenti settimanali, rispettivamente, il sabato dalle 17 alle 19 e la domenica dalle 15.30 alle 17).

A partire da lunedì 14 ottobre partiranno poi tutti i corsi della nostra Sale Academy.

Vi ricordiamo ancora che l’oratorio è aperto 7 giorni su 7 dalle 15 alle 19 per giocare, scambiare due chiacchiere, incontrarsi con gli amici.

Insomma, ne abbiamo per tutti i gusti! #stayconnected

Don Bosco San Salvario: Inizio Anno Pastorale

Domenica 13 ottobre 2019 i Salesiani di San Salvario ripartono con il nuovo Anno Pastorale con la S.Messa delle ore 11.30. Durante la celebrazione verrà consegnato il “mandato” a tutti gli operatori pastorali della Parrocchia (catechisti, animatori, educatori, allenatori, ecc.).

Da lunedì 14 ottobre riprenderà il catechismo con l’incontro dei bambini della seconda elementare e dei loro genitori. Nei giorni a seguire, gli altri gruppi.

Salesiani Venaria Reale: Festa Patronale 2019

Tra gli appuntamenti previsti per questa settimana, si segnala il programma della Festa Patronale presso la Parrocchia San Francesco dei Salesiani di Venaria Reale.

PROGRAMMA

Giovedì 3 ottobre

  • Ore 21.00 – Catechesi, Adorazione Eucaristica e possibilità di Confessioni in San Francesco

Venerdì 4 ottobre

  • Ore 17.00 – Celebrazione per ragazzi/e elementari e medie in chiesa San Francesco
    Apertura dell’anno catechistico
  • Ore 20.00 – Processione con la reliquia di San Francesco d’Assisi, ritrovo presso la chiesa Madonna della Pace
    Percorso: via Guarini, via F.lli Cervi, p.zza De Gasperi, viale Buridani, via IV Novembre, via S. Francesco, C.so Papa Giovanni XXIII.
    Conclusione: Santa Messa Solenne presso la chiesa San Francesco (in caso di maltempo ci sarà soltanto la Santa Messa alle ore 21.00 in Parrocchia)

Sabato 4 ottobre

  • Ore 16.00 – Festa dei ragazzi, ritrovo dei partecipanti alle attività estive
  • Ore 18.00 – Santa Messa Festiva in Chiesa San Francesco
  • Ore 19.00 – Apertura del Banco di Beneficenza e Stand Gastronomico
  • Ore 21.00 – Grande serata con la rappresentazione dello spettacolo teatrale Grandi Speranze a cura dei giovani dell’oratorio

Domenica 5 ottobre

  • Ore 9.30 – Apertura Banco di Beneficenza
  • Ore 10.30 – Santa Messa Solenne in onore di San Francesco d’Assisi,
    Presiede Monsignor Francesco Raviale, Vescovo emerito di Asti
  • Ore 12.30 – Pranzo insieme
  • Ore 15.30 – Per tutti: Giochi, stand, spettacoli, musica (Scuola dell’infanzia “Don Tonus”, “SanfraBand”, intrattenimento musicale e popolare a cura del “Team Pasquale e Tom Carlo”)
  • Ore 19.00 – Tutti a casa

Salesiani San Paolo di Torino: Festa della Comunità

Per domenica 6 ottobre l’Oratorio Salesiano di San Paolo (Torino) organizza la Festa della Comunità.

PROGRAMMA

  • Ore 10.30: S.Messa, iscrizione al catechismo, presentazione dei gruppi e tornei sportivi.
  • Ore 13.00: Pranzo*.
  • ore 15.00: Grande gioco a stand.
  • ore 16.30: Animazione da palco, danze e preghiera.

*Per il pranzo si può scegliere tra due menù:

  • Menù da 7 € (primo, secondo, contorno, acqua e pane)
  • Menù da 4 € (pizza e patatine)
  • N.B. Bambini sotto i 5 anni il menù è gratis.

Prenotazioni al bar della struttura entro il 3 ottobre.

Solidarietà cristiana e testimonianze dirette nel “mese missionario” – Appuntamento all’Oratorio del Valentino di Casale

All’interno degli appuntamenti promossi dall’Ufficio per la Pastorale Missionaria della Diocesi di Casale Monferrato, venerdì 11 ottobre, all’oratorio salesiano del Valentino di Casale si terrà la proiezione di un docufilm sul dramma della prostituzione minorile in Sierra Leone e sul lavoro dei Salesiani presso il centro “Don Bosco Fambul” a Freetown.

Si riporta l’articolo oggi pubblicato su Il Monferrato nella sezione della Cronaca.

Venerdì la prima serata a Moncalvo

Solidarietà cristiana e testimonianze dirette nel “mese missionario”

CASALE MONFERRATO – Con il mese di ottobre, inizia il Mese Missionario Straordinario e l’Ufficio per la Pastorale Missionaria della diocesi, diretto da don Francesco Garis (nella foto con due volontari monferrini in Perù), ha deciso di dare particolare risalto al mese con alcuni appuntamenti. Un assaggio si è avuto venerdì sera, nel chiostro della chiesa di San Domenico, con un apericena il cui ricavato è stato devoluto al sostegno delle iniziative dell’Ufficio diocesano.

I prossimi appuntamenti Venerdì, 4 ottobre, alle 21, al Santuario di Madre Teresa di Moncalvo, ci sarà, invece, una serata di testimonianze dalle missioni dell’America Latina.

Si proseguirà, poi, venerdì 11 ottobre all’oratorio del Valentino di Casale per la proiezione di un docufilm sul dramma della prostituzione minorile in Sierra Leone e sul lavoro dei Salesiani presso il centro “Don Bosco Fambul” a Freetown, e il 25 al Santuario della Madonna del Pozzo di San Salvatore per il Rosario missionario meditato, con immagini e storie dall’Uganda.

La veglia missionaria, presieduta dal vescovo, avrà luogo venerdì 18 ottobre in Duomo.

« È sempre possibile donare le proprie offerte per le Missioni – spiega don Garis – sia nel mese di ottobre (ciò che si raccoglie a ottobre viene devoluto interamente alle Pontificie Opere Missionarie), sia a sostegno dei nostri sacerdoti “fidei donum” (don Graziano Cavalli e don Valerio Garlando in Argentina, e don Daniele Varoli in Perù) e delle varie realtà legate al nostro territorio (l’Istituto Mazzone in Benin; Carlotta Pigni in Ecuador). Sostenere le Missioni è un’opera che esprime al meglio i valori cristiani e umani di solidarietà, di condivisione, di apertura al mondo intero. Il Centro Missionario Diocesano vuole camminare, con umiltà ma con decisione, in questa direzione ed è a disposizione per condividere e promuovere progetti e iniziative che nascono nel nostro territorio a sostegno delle attività missionarie ».

Per chi volesse effettuare offerte, è possibile attraverso bonifico bancario (Iban: IT 40 C010 052260000000000 3518) oppure con bollettino postale (versamento sul c/c n. 95643359) intestati a “Centro Missionario Casalese Diocesano Onlus”).

m.ros.

Oratorio Don Bosco Agnelli: Proposte a attività 2019/20

Come ogni anno, l’Oratorio Don Bosco Agnelli presenta le proposte e le attività per l’anno pastorale 2019/2020:

GRUPPI FORMATIVI (al venerdì): medie (16,30/18,00) biennio, triennio, universitari (18,00/20,00).

A.S.D. DON BOSCO AGNELLI: info e calendario disponibile in bacheca.

CATECHISMO: calendario disponibile in bacheca.

HIP HOP: Junior (elementari) il lunedì dalle 17 alle 18 e Young (medie e superiori) il mercoledì dalle 17 alle 18.

DOPOSCUOLA: per i ragazzi delle medie il martedì e il giovedì dalle 15 alle 17.

COMPLEANNI: organizza la tua festa in oratorio approfittando di ampi spazi, cortili, campi, baby park, animazioni e o sala baby.

LABORATORIO CREATIVO MISSIONARIO: per elementari e medie il giovedì dalle 17 alle 18.

METODO DI STUDIO: per ragazzi delle medie il mercoledì dalle 15,30 alle 17.

SCOUT TO 34: informazioni sulla pagina dedicata.

TEATRO DELL’ORA YOUNG: per medie e superiori il martedì dalle 17 alle 18.

Salesiani Cuneo: Sale Academy 2019/20 – Apertura iscrizioni

Ripartono i corsi Sale Academy ai Salesiani di Cuneo. Si riporta la notizia da loro pubblicata.

Save the date! Lunedì 23 settembre aprono le iscrizioni per il nuovo anno di Sale Academy!

Quest’anno sono previsti, per bimbi e ragazzi di elementari e medie, corsi di: chitarra (principianti, medio e avanzato), tastiera (principianti, medio e avanzato), batteria e percussioni, basso e teatro. Ma continuate a seguirci che potrebbero esserci delle novità in corso d’opera.

La attività cominceranno da lunedì 14 ottobre. I giorni e gli orari dei corsi, il numero massimo di iscritti, i nomi dei maestri e tutte le altre informazioni sono disponibili a questo link.

La segreteria sarà aperta per le iscrizioni, fino all’esaurimento dei posti disponibili, dal lunedì al giovedì dalle 16,30 alle 18,30.

L’appuntamento per tutti (ma tutti tutti!) sarà quello che è oramai diventato il tradizionale spettacolo finale del 1o giugno.

L’Academy ha solo due anni, ma sogna in grande. Se potete e se sentite anche voi il desiderio di aiutare i giovani ad essere, un domani, donne e uomini migliori, venite a darci una mano: non vorremmo mai avere il rimpianto di non aver insegnato qualcosa a qualcuno perché altri hanno sotterrato i loro “talenti”.